La ricerca dell’unità dei cristiani

VENERDÍ 18 Gennaio 2019, alle ore 20,45, nella giornata inaugurale della “Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani”, che da molti anni la Chiesa Cattolica in accordo con il Consiglio Ecumenico delle Chiese celebra dal 18 al 25 gennaio, l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli”, in collaborazione con la Commissione diocesana per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso, sono lieti di invitarvi alla Conferenza pubblica dal titolo

La ricerca dell’unità dei cristiani

Quale pastorale per l’Ecumenismo a 25 anni dal Direttorio?

La relazione sarà svolta dal Prof. Riccardo Burigana (Direttore del “Centro Studi Ecumenici” di Venezia). L’incontro si svolgerà presso l’Aula Magna dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli” (San Fortunato, via Covignano n. 265, Rimini.

A oltre 25 anni dalla pubblicazione del “Direttorio per l’applicazione dei principi e delle norme sull’ecumenismo” da parte del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, teso a declinare dal punto di vista pastorale gli orientamenti ecumenici del Concilio Vaticano II, si propone un momento di ricognizione e verifica del cammino ecclesiale compiuto in questi anni. Sebbene questo cammino verso l’unità dei cristiani risulti lento e faticoso, si tratta comunque di un impegno irrevocabile per l’intero popolo di Dio che il Direttorio ha richiamato e precisato con particolare vigore, nella consapevolezza che la dimensione ecumenica coinvolge tutta l’attività pastorale della Chiesa. Ma quale considerazione viene oggi riservata a questa dimensione nella pastorale ordinaria delle nostre comunità? Quale consapevolezza esiste oggi tra i fedeli in ordine al cammino ecumenico?

Il Prof. Riccardo Burigana è direttore del Centro Studi Ecumenici di Venezia, docente di Storia della Chiesa all’Istituto di Studi Ecumenici “S. Bernardino” di Venezia e di Ecumenismo presso la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale (Firenze) e al Corso di Alta Formazione in “Dialogo Interreligioso e Relazioni Internazionali” attivato dall’ISSR “A. Marvelli” e dall’Università degli Studi di San Marino. Collaboratore dell’Osservatore Romano e direttore scientifico della rivista “Colloquia Mediterranea”, è autore di numerosi studi e pubblicazioni sulla storia del movimento ecumenico, la Riforma protestante e i Concilio Vaticano II. Tra le sue più recenti pubblicazioni segnaliamo: Storia del Concilio Vaticano II, ed. Lindau, 2012; Una straordinaria avventura. Storia del movimento ecumenico in Italia, EDB, 2013; Un cuore solo. Papa Francesco e l’unità dei cristiani, ed. Terra Santa 2014; Fratelli in cammino. Storia della dichiarazione Nostra aetate, ed. Terra Santa, 2015.

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria dell’ISSR “A. Marvelli”, Rimini – Via Covignano 265; Tel. e fax 0541-751367; sito internet: www.issrmarvelli.it; e-mail: segreteria@isrmarvelli.it.

Iniziative promosse e svolte nella Diocesi di San Marino-Montefeltro

31/08 – 2/09/ 2017 Summer School c/o il Monastero “Agostiniane” di Pennabilli
Il futuro della fede. Nell’educazione dei giovani la Chiesa di domani. (Cfr. Programma).

Ven. 19 settembre e Ve. 19 ottobre 2018, ore 21, Domagnano, sala vescovile
Seminari che completano il percorso di approfondimento dedicato all’esortazione “Amoris laetitia”: “La gioia dell’amore che si vive nelle famiglie” (cfr. Programma)

Da lunedì 8 ottobre 2018 a lunedì 25 marzo 2019 – a Macerata Feltria (dalle 20,30 alle 22,30)
Il racconto accurato di Luca. Percorso di approfondimento biblico sul terzo Vangelo [Corso biblico in 8 incontri a cura dei Proff. M. MONTAGUTI e D. ARCANGELI; cfr. Programma]

Da martedì 16 ottobre a martedì 27 novembre 2018 (dalle 20,30 alle 22,30), Domagnano, sala vescovile
I fondamenti della Dottrina Sociale della Chiesa. Corso in 8 incontri a cura del Prof. M. Mussoni (cfr. Programma)

Da Ven. 1 Marzo 2018 a Lunedì 29 Aprile
Bioetica di fine vita. Uno sguardo dentro l’esperienza del soffrire e del morire. Corso di aggiornamento, formazione e ricerca (rivolto ai Docenti di Religione Cattolica e ai Docenti delle scuole di ogni ordine e grado) [cfr. programma]

Master in “Valorizzazione dell’Arte sacra e del Turismo religioso” anno 2018/19

Da tempo si continua a ripetere che la ricchezza del nostro paese consiste nell’arte e nel turismo, che il nostro “granaio” sta nella grande bellezza; un vasto museo diffuso, giacimenti di arte sacra unici al mondo per quantità e qualità: chiese, santuari, abazie, complessi monastici, musei, archivi, biblioteche…
Occorre ripensare obiettivi, strutture, metodi e criteri riguardanti la valorizzazione e la tutela, ma ancor prima è necessaria un’approfondita conoscenza dei contenuti non solo storico-artistici, ma anche biblici, teologici, iconografici, simbolici dell’Arte sacra, in un rinnovato confronto tra Parola e immagine, tra Bibbia e arte, tra liturgia e architettura, esplorando le concrete potenzialità catechetiche, educative, culturali e spirituali dell’opera come via della bellezza.
Ricostruire un rapporto vivo e vitale con i beni culturali ecclesiastici è anzitutto un atto d’amore verso l’uomo del nostro tempo che nella bellezza ancora trova spazi di senso e di verità. Occorre trasformare il bene artistico ecclesiastico da peso morto e assillo in termini di costi, di manutenzione e di gestione, in strumento vivo di evangelizzazione, di identità e memoria, ma anche di risorsa spirituale e culturale, dunque di sviluppo e di crescita.
Questo è ciò che si propone di mettere in atto l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli” (istituzione accademica delle diocesi di Rimini e San Marino-Montefeltro, collegata alla Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna – Bologna), mediante il Master di primo livello in “Valorizzazione dell’arte sacra e promozione del turismo religioso”.
Grazie a un qualificato gruppo di docenti e studiosi specialisti questa offerta formativa si concentra sulla progressiva valorizzazione del ricco patrimonio di arte sacra, a partire da quanto presente in area romagnola, lavorando in termini di conoscenza, di ricerca e innovazione.
L’intento è quello di formare precise competenze e figure professionali specializzate nell’ambito dei Beni culturali ecclesiali e del turismo religioso e culturale; ambiti finora generalmente trascurati.
Si pensi in particolare a questi profili: guide in arte sacra; esperti di teologia simbolica e di catechesi attraverso l’arte; responsabili di arte sacra e di beni culturali ecclesiali; responsabili della tutela e valorizzazione dei beni artistici del territorio, nonché dei beni paesaggistici nella formulazione dei Parchi culturali ecclesiali; consulenti di architettura per il culto con specifiche competenze in ambito architettonico-liturgico; guide ed esperti di didattica museale e di educazione all’immagine; animatori di pellegrinaggi e di percorsi artistici qualificati; operatori di turismo culturale e religioso; organizzatori di eventi culturali.

Il Master ha ottenuto rilevanti patrocini e si avvale di numerose collaborazioni: Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna; Opera Pellegrinaggi della Romagna; Opera di Religione della Diocesi di Ravenna; Diocesi di S. Marino-Montefeltro; Alma Mater Studiorum – Università di Bologna; Ordine degli Architetti della Provincia di Rimini; Fondazione Universitaria S. Pellegrino; Ufficio Nazionale della CEI per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport; Ufficio Nazionale della CEI per i Beni culturali ecclesiastici; Fondo Ambiente Italiano FAI – Delegazione di Rimini; Società Italiana di Scienze del Turismo (SISTUR); Centro di Studi Avanzati sul Turismo (CAST).

Le ISCRIZIONI sono aperte fino al 15 ottobre 2018.

Per informazioni: ISSR “A. Marvelli”, via Covignano 265, 47923 Rimini. Tel. e fax 0541-751367, e-mail segreteria@isrmarvelli.it; sito: www.issrmarvelli.it.

Offerta formativa 2018/19

Sintesi dell’offerta formativa dell’Istituto “A. Marvelli” 2018-2019

L’offerta formativa dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Alberto Marvelli” delle Diocesi di Rimini e di San Marino-Montefeltro si propone come un unicum nel nostro territorio per ampiezza delle proposte, sistematicità di approccio, qualità scientifico-didattica e completezza di sguardo sui diversi versanti della cultura religiosa. Questa offerta formativa comprende:
1. Un ciclo di studi Triennale di I livello, che offre la possibilità di intraprendere un approfondito studio dei fondamenti della dottrina cristiana (biblici, teologici, liturgici, sacramentali, spirituali, morali, storico-patristici, ecc.). Questo percorso consente il conseguimento finale di una Laurea triennale in Scienze Religiose.
Le lezioni del triennio si svolgono il giovedì e il venerdì (dalle 17,10 alle 22,25).

2. Un biennio di Specializzazione, nell’indirizzo Pedagogico-Didattico, che si rivolge non solo a tutti coloro che intendono abilitarsi per l’Insegnamento della Religione Cattolica nella scuola, giungendo al conseguimento di una Laurea Magistrale in Scienze religiose (requisito indispensabile per l’insegnamento dal settembre 2017), ma anche a chi desidera formarsi come educatore al servizio della comunità ecclesiale, oppure come educatore responsabile di oratori e centri educativi; operatori culturali e della comunicazione sociale.
Le lezioni del biennio si svolgono il martedì e il mercoledì (dalle 17,10 alle 22,25).

3. Un Master universitario di I livello in “Valorizzazione dell’Arte Sacra e del Turismo religioso”, strutturato su 2 annualità. Esso propone un’attenta riconsiderazione dell’arte sacra come “luogo teologico”, esplorando le straordinarie potenzialità (teologiche, catechetiche, liturgiche, pastorali, spirituali…, ma anche turistiche) ad essa connesse. L’intento è quello di formare competenze in ambito catechetico-liturgico e pastorale attraverso l’arte, ma anche specifici profili professionali: guide in arte sacra; responsabili di beni culturali ecclesiali; responsabili della tutela e valorizzazione dei beni artistici del territorio; animatori di pellegrinaggi e di percorsi artistici qualificati; operatori di turismo culturale e religioso; consulenti di architettura per il culto, ecc.
Le lezioni del Master si svolgono il martedì e il mercoledì, (dalle 18,50 alle 22,25).

4. Un Corso di Alta Formazione in “Dialogo Interreligioso e Relazioni Internazionali”, strutturato su 2 annualità, che sarà attivato da questo anno accademico 2018-2019 in collaborazione con l’Università degli Studi di San Marino. Questo percorso intende caratterizzarsi per la qualità scientifica e metodologica, offrendo la possibilità di un’accurata preparazione in ambiti oggi ancora molto trascurati dalla formazione universitaria nel nostro paese e in Europa, nonostante la loro cruciale emergenza e rilevanza culturale, spirituale, sociale e geopolitica.
Le lezioni si svolgeranno a partire dal 15 ottobre e fino a maggio, il lunedì sera (dalle 17,100 e qualche sabato mattina.

5. Accanto ai percorsi istituzionali, dallo scorso anno 2017-18 è stato avviato un fecondo Percorso di Teologia Pastorale, concentrato in un solo anno, che prevede lo svolgimento di soli 4 corsi fondamentali (Introduzione alla Sacra Scrittura; Teologia Spirituale; Liturgia; Teologia Pastorale) il giovedì sera (dalle 18,50 alle 22,25). Il percorso è rivolto in particolare agli operatori pastorali e ai diversi ministri (accoliti, lettori, ecc.), ministri per il servizio della Parola di Dio, della catechesi, operatori della carità e della famiglia.

6. Corsi opzionali di Lingue bibliche: Ebraico e Greco (che saranno attivate solo con un numero minimo di 10 iscritti).

Coloro che non intendono conseguire il titolo accademico possono comunque frequentare (in qualità di studenti ospiti- uditori) anche singoli corsi del piano di studi, sulla base dei loro interessi e delle specifiche esigenze formative.

Le iscrizioni sono aperte dal 1 Settembre al 15 Ottobre 2018

Oltre alla didattica ordinaria, l’ISSR propone durante l’intero Anno Accademico anche diverse attività culturali integrative: seminari di studio, convegni, conferenze, coinvolgendo studiosi ed esperti di rilevanza nazionale e internazionale.
Informazioni più dettagliate (discipline, docenti, orari, convegni e seminari, ecc.) sono sempre disponibili sul sito internet: www.issrmarvelli.it.
La Segreteria (aperta dal Lunedì al venerdì) è presso la sede dell’ISSR, via Covignano, n.265, 47923 Rimini; tel. (e Fax) 0541-751367 – email: segreteria@issrmarvelli.it.

Inizio anno accademico 2018/19

Riparte l’attività di formazione e ricerca dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli” (istituzione accademica delle diocesi di Rimini e di San Marino-Montefeltro, collegata alla Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna – Bologna). Presso l’ISSR, sito nell’antica dimora monastica sul colle Covignano di Rimini, è possibile intraprendere diversi percorsi di riscoperta dei preziosi tesori della sapienza e della tradizione spirituale cristiana. L’ISSR costituisce un unicum sul nostro territorio per ampiezza delle proposte, sistematicità di approccio, qualità scientifico-didattica e completezza di sguardo sui diversi versanti della cultura religiosa.

L’offerta formativa comprende 4 proposte: un ciclo Triennale di I livello (che consente il conseguimento di una Laurea triennale in Scienze Religiose); un biennio di Specializzazione, nell’indirizzo Pedagogico-Didattico (Laurea Magistrale in Scienze religiose ); un Master universitario di I livello in “Valorizzazione dell’Arte Sacra e del Turismo religioso”; un Corso di Alta Formazione in “Dialogo Interreligioso e Relazioni Internazionali” (che sarà attivato da quest’anno accademico 2018-2019 in collaborazione con l’Università degli Studi di San Marino).

Nell’attuale contesto culturale e sociale caratterizzato da un lato dalla crescente rilevanza pubblica del fenomeno religioso, e dall’altro, da una scarsa e confusa conoscenza religiosa e interreligiosa, l’Istituto offre l’opportunità di una conoscenza integrale, allargando gli spazi della razionalità, per riaprirla alle grandi questioni del vero, del bene e del bello, coniugando tra loro la teologia, la filosofia e le scienze, nel pieno rispetto dei loro metodi propri e della loro reciproca autonomia, ma anche nella consapevolezza dell’intrinseca unità che le tiene insieme.

Grazie anche alla preziosa collaborazione di qualificati docenti specialisti nelle varie aree disciplinari, i diversi percorsi formativi consentono di accedere a una conoscenza sistematica e scientifica della tradizione ebraico-cristiana e della teologia cattolica, a partire dai fondamenti storici, biblici, dottrinali, liturgici, etici e spirituali, nel confronto e nel dialogo con le altre tradizioni culturali e religiose. Accanto ai percorsi accademici si offrono durante l’anno anche corsi speciali di lingue bibliche (ebraico e greco) e diverse attività culturali integrative: seminari di studio, convegni, conferenze, coinvolgendo studiosi ed esperti di rilevanza nazionale e internazionale.

Alla luce delle crescenti sfide culturali ed educative alle quali siamo oggi chiamati, sollecitati anche dal rapido espandersi della società multietnica e multireligiosa, l’ISSR offre pertanto un suo specifico contributo di qualificazione culturale e professionale su versanti della formazione e della ricerca generalmente molto trascurati anche dalle Università italiane.

Coloro che non intendono conseguire il titolo accademico possono comunque frequentare (in qualità di studenti ospiti- uditori) anche singoli corsi del piano di studi, sulla base dei loro interessi e delle specifiche esigenze formative.

Le iscrizioni sono aperte dal 1 Settembre al 15 Ottobre 2018

Informazioni più dettagliate (discipline, docenti, orari, convegni e seminari, ecc.) sono sempre disponibili sul sito internet: www.issrmarvelli.it.

La Segreteria (aperta dal Lunedì al venerdì) è presso la sede dell’ISSR, via Covignano, n.265, 47923 Rimini; tel. (e Fax) 0541-751367 – email: segreteria@issrmarvelli.it.

Proposta formativa ISSR 2018/19

Cos’è l’ISSR?

L’Istituto Superiore di Scienze Religiose interdiocesano “Alberto Marvelli” delle Diocesi di Rimini e San Marino-Montefeltro è un centro di formazione accademica, eretto dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica e collegato direttamente alla Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna (FTER – Bologna). L’attività è incentrata sulla ricerca, lo studio e la formazione al sapere teologico in una prospettiva interdisciplinare e interculturale, riservando una particolare attenzione alla conoscenza della fede cristiana (biblica, storica, teologica, morale, spirituale ecc.) in dialogo con la storia del pensiero e delle scienze umane e nel confronto conoscitivo con le altre religioni. Si propone come luogo di eccellenza a servizio della crescita umana e culturale, nel quale s’incontrano esistenza e pensiero, fede e ragione.

I titoli conferiti sono riconosciuti in conformità agli accordi internazionali e ai parametri stabiliti dalla Convenzione di Lisbona e dal Processo di Bologna tramite il sistema di accreditamento europeo (ects).

Nella stessa struttura dell’Istituto è presente la Biblioteca Diocesana, munita di un vasto patrimonio librario specializzato nelle scienze religiose, disponibile per la lettura, lo  studio,  il  prestito  e  la  consultazione (www.bibliotecadiocesana.rimini.it).

ISCRIZIONI

Le iscrizioni al ciclo di studi triennale si ricevono presso la Segreteria dell’Istituto dall’1 Settembre al 15 Ottobre e la proposta formativa è aperta a tutti coloro che desiderano intraprendere uno studio accurato e sistematico delle Scienze Religiose.
L’iscrizione è possibile in diverse forme:

Come studenti ordinari per coloro che, aspirando ai gradi accademici rilasciati dalla Facoltà, frequentano tutti i corsi previsti dal piano degli studi dell’Istituto e hanno l’obbligo di frequenza alle lezioni nell’ordine dei 2/3.

Come studenti uditori per coloro che, non volendo conseguire il grado accademico, desiderano solo frequentare i corsi in vista del rilascio del relativo Attestato di frequenza.

Come studenti ospiti per coloro che, non volendo conseguire il grado accademico, desiderano frequentare qualche corso e sostenere il relativo esame (non oltre 1/3 dei corsi presenti nel ciclo di studi), per un eventuale riconoscimento presso altri Istituti.

ORARI delle LEZIONI

Le lezioni della Laurea Triennale si svolgono presso la sede dell’ISSR il Giovedì e il Venerdì dalle ore 17.10 alle ore 22.25.
L’INIZIO LEZIONI per gli studenti del Primo anno è previsto nella prima settimana di Ottobre.

L’indirizzo di studio Pedagogico-Didattico intende offrire l’opportunità di una formazione completa non solo a tutti gli aspiranti insegnanti di religione cattolica nella scuola pubblica e privata (come previsto dalla nuova Intesa tra Ministero dell’Istruzione e CEI, del 28 giugno 2012), ma anche a tutti coloro che intendono qualificarsi in ambito pedagogico per una concreta risposta all’emergenza educativa in atto. L’intento, infatti, è quello di formare educatori con un’ottima competenza non solo nelle scienze umane, ma anche in quelle teologiche e religiose, da inserire nella vita pastorale al servizio della comunità ecclesiale, ma anche di oratori e centri educativi; operatori culturali e della comunicazione sociale.

Il Master universitario di I livello intende offrire una valida preparazione nel campo dell’Arte sacra e del pellegrinaggio, a partire dall’acquisizione di specifiche conoscenze degli strumenti,  fonti,  studi  specifici  e  tecniche  operative.
L’obiettivo è valorizzare il patrimonio artistico ecclesiale come straordinario potenziale teologico, simbolico, catechetico e spirituale, ma anche come risorsa per lo sviluppo culturale ed economico del territorio, offrendo concrete opportunità formative e professionali connesse al pellegrinaggio e al turismo religioso e culturale.
Il Master è proposto:
– in collegamento con la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna
– in collaborazione con: Opera Pellegrinaggi della Romagna, Opera di Religione della Diocesi di Ravenna.
–  Con il patrocinio di: Alma Mater Studiorum Università di Bologna Campus di Rimini, Ordine degli Architetti (Provincia di Rimini), Fondazione Universitaria San  Pellegrino  (Misano Adriatico), Ufficio Nazionale della CEI per la pastorale del tempo libero turismo e sport, Ufficio Nazionale CEI per i Beni Culturali ed Ecclesiastici, Fondo Ambiente Italiano FAI Delegazione di Rimini, Società Italiana di Scienze del Turismo (SISTUR), Centro di Studi Avanzati sul Turismo (CAST).

Per info
ISSR “Alberto Marvelli” Rimini, Via Covignano n.265
Tel. e Fax  0541.751367
e-mail: segreteria@issrmarvelli.it

www.issrmarvelli.it

Scarica la brochure

Corso di Alta Formazione

La Scuola Superiore di Studi Storici dell’Università degli Studi di San Marino e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli” delle diocesi di Rimini e di San Marino-Montefeltro, attivano a partire dall’anno accademico 2018-2019 in Corso di Alta Formazione in “Dialogo Interreligioso e Relazioni Internazionali”.
Il Corso si propone di elaborare una cultura del dialogo interreligioso ed ecumenico, della convivialità e delle relazioni internazionali, presupposti imprescindibili per arginare ogni forma di radicalismo, di fondamentalismo e di scontro tra le civiltà.
La conoscenza religiosa, l’educazione al dialogo e al confronto costruttivo tra le diverse comunità socio-religiose rivestono oggi un ruolo cruciale non solo dal punto di vista culturale e spirituale, ma anche sociale, politico e delle relazioni internazionali, assumendo una particolare rilevanza nei processi di integrazione e pacificazione. Una particolare attenzione sarà riservata all’area balcanica e a quella mediterranea.

Il percorso formativo ha durata biennale, per complessivi 60 ECTS (crediti universitari), equivalenti a un Master universitario di I livello.

Il Corso di Alta Formazione si rivolge in particolare a coloro che operano, o intendono operare, in settori strategici delle relazioni internazionali, del dialogo interreligioso, ecumenico e interculturale, e che dunque necessitano di competenze specifiche di carattere teorico e pratico nella conoscenza delle grandi tradizioni religiose dell’umanità.
Per la sua unicità e organicità di approccio al fenomeno religioso, esteso anche all’attualità sociale e politica, esso si rivolge inoltre a tutti coloro che sono coinvolti in ambiti educativi e formativi, in progetti di mediazione culturale e di pacificazione, ma anche di volontariato internazionale.

Potranno iscriversi al Corso di Alta Formazione coloro che dispongono di una Laurea triennale preferibilmente in scienze storiche, giuridiche, filosofiche, letterarie e umanistiche. Saranno ammessi inoltre coloro che sono in possesso della Laurea triennale in scienze religiose, del Baccalaureato in Teologia, di un Magistero in scienze religiose; i docenti di religione cattolica nella scuola media inferiore o superiore, i docenti di diritto, storia e filosofia e di altre discipline umanistiche [per le indicazioni dei profili professionali cfr. Progetto integrale sul sito dell’Issr].

FINALITÀ

Offrire un’accurata preparazione specialistica nel campo della conoscenza delle grandi Religioni dell’umanità, delle loro interconnessioni e interrelazioni con i diversi contesti geopolitici e culturali.
Fornire specifiche competenze, metodologie e tecniche necessarie per affrontare scientificamente le sfide e i mutamenti inerenti al rapporto tra religioni, culture e società, a partire da una rigorosa ermeneutica delle fonti, delle tradizioni e del loro sviluppo storico-culturale nel contesto contemporaneo.
Esplorare le forme antropologiche, linguistiche, filosofiche, spirituali, mistiche, artistiche delle diverse tradizioni religiose, al fine di comprendere più a fondo le radici delle diverse civiltà e identità culturali, il loro sviluppo storico, la loro diffusione e il loro influsso.
Generare autonome capacità di ricerca nel settore della storia religiosa e delle altre discipline attinenti al fenomeno religioso, con particolare riferimento allo studio della pluralità degli ordinamenti etico-giuridici (religiosi e secolari) presenti nella società contemporanea.
Il metodo si propone di tenere insieme identità e differenza, dimensione personale e dimensione pubblica del fatto religioso, per favorire una fondazione rigorosa del dialogo di fronte alle sfide che il pluralismo e la globalizzazione impongono a ogni Religione.

COMITATO SCIENTIFICO

Franco Cardini (presidente), Natalino Valentini (direttore), Riccardo Burigana, Carmelo Dotolo, Aldo Ferrari, Piergiorgio Grassi, S.E. Mons. Mtanious Hadad, p. Antonio Olmi, Adriano Rossi, Brunetto Salvarani, p. Guglielmo Spirito, Lubomir Žák.

Coordinatore del Corso: Adolfo Morganti.

INFORMAZIONI UTILI E ISCRIZIONI

Il conseguimento del titolo finale richiede il completamento del percorso formativo con relativi obblighi di frequenza (2/3 delle attività proposte), oltre al superamento della prova finale.
Il titolo di Diploma universitario di Alta Formazione in Dialogo Interreligioso e Relazioni Internazionali viene rilasciato congiuntamente dall’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose, sulla base del Protocollo d’intesa sottoscritto tra le due istituzioni.
L’attività didattica del Corso è strutturata su un biennio che viene attivato in modo ciclico cui ci si può iscrivere in qualsiasi Anno Accademico.
Le lezioni dei corsi fondamentali si svolgeranno presso l’ISSR interdiocesano “Alberto Marvelli” da ottobre a maggio e saranno concentrate nella giornata di lunedì (ore 17.10-22.25). Le attività seminariali si svolgeranno prevalentemente il sabato mattina e potranno essere ospitate anche presso la Scuola Superiore di Studi Storici – Università della Repubblica di San Marino e altre sedi.

Le iscrizioni sono aperte dal 1 giugno al 15 ottobre.
La quota di iscrizione annuale è di ¤ 1.200,00, da versarsi in tre rate.
Le iscrizioni si effettuano presso la Segreteria dell’ISSR “A. Marvelli”, Via Covignano n. 265, 47923 Rimini.
email: segreteria@issrmarvelli.it tel: 0541. 751367

Ulteriori informazioni sono presenti sul sito:

www.issrmarvelli.it

 

Scarica la brochure

Corso base su Amoris Laetitia

L’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli” e l’Ufficio diocesano di Pastorale Familiare della diocesi di San Marino-Montefeltro, sono lieti di invitarvi al quarto appuntamento del ciclo di seminari dal titolo: “La gioia dell’amore che si vive nelle famiglie”, incentrati sull’esortazione apostolica “Amoris laetitia” di Papa Francesco. Questa ulteriore tappa del cammino formativo sarà dedicata soprattutto all’approfondimento dei contenuti del VI capitolo dell’Esortazione e si svolgerà

VENERDÌ 4 MAGGIO 2018 (ore 21,00 Domagnano – RSM)

Il fidanzamento tempo di grazia

L’incontro sarà guidato dal Prof. Don VITTORIO METALLI (Docente di Antropologia teologica e Cristologia presso l’Issr “A. Marvelli) e sarà coordinato dal Prof. Gabriele Raschi (docente di Morale familiare all’Issr “A. Marvelli”)

Il percorso formativo è aperto a tutti e si rivolge in particolare a coloro che sono impegnati nell’ambito della pastorale familiare, dell’educazione e della catechesi.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio di Pastorale Familiare della diocesi di San Marino-Montefeltro; oppure alla Segreteria dell’ISSR “A. Marvelli”, via Covignano 265, 47923 Rimini; Tel. (e Fax) 0541-751367 – email: segreteria@isrmarvelli.it.

Scarica il depliant

Islam e laicità in Italia

Siamo lieti di segnalarVi che tra le proposte formative in programma nel presente Anno Accademico per il corso di Laurea Magistrale in Scienze Religiose, è previsto lo svolgimento di un Seminario di studi all’interno del corso di Sociologia delle religioni monoteiste, organizzato in collaborazione con l’Istituto di Scienze dell’Uomo di Rimini e il Laboratorio Diocesano sull’Islam, che si svolgerà

Martedì 27 febbraio 2018, alle ore 20,45

Islam e laicità in Italia

Relatore: Prof. Francesco Zannini
(Docente al Pontificio Istituto di Studi Arabi e di Islamistica)

Coordina: Manuel Mussoni
(Presidente Azione Cattolica – Diocesi di Rimini e membro del Laboratorio Diocesano sull’Islam)

L’incontro si svolgerà presso l’Aula Magna dell’ISSR “A. Marvelli” Rimini, Via Covignano 265.

La crescente presenza degli immigrati di religione musulmana nel nostro paese impone una matura presa di coscienza del fenomeno islamico. In particolare, urge una più approfondita conoscenza e responsabilità, non solo in ambito politico e istituzionale, ma anche culturale ed ecclesiale, di un mondo religioso per molti ancora sconosciuto ed estraneo.
Questo Seminario di studio intende offrire un contributo concreto alla conoscenza dei diversi volti dell’Islam presenti in Italia, portando alla luce le esperienze più significative del dialogo cattolico-islamico, ma esplorando soprattutto lo stato attuale del difficile cammino del mondo musulmano nei confronti con la laicità.

Francesco Zannini

Ha compiuto studi linguistici e teologici, conseguendo la laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne all’Università del Sacro Cuore di Milano, e svolgendo numerosi corsi di inglese, arabo, bengalese, tedesco, con lunghi periodi di residenza in Egitto, USA e Bangladesh, dove è stato dal 1980 al 1994 Segretario per l’Islam del C.E.I.D. (Commissione per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso) e Docente di Studi Islamici.
Ha ricoperto ruoli diplomatici per la Nunziatura della Santa Sede e l’Ambasciata d’Italia in Bangladesh. Professore Ordinario di Arabo e di Islamistica presso il Pontificio Istituto di Studi Arabi e d’Islamistica a Roma, Docente di Diritto delle Migrazioni presso l’Università degli Studi di Bergamo e di altre Università italiane e straniere. È stato membro del  “Comitato per la promozione del dialogo interreligioso” presso il Ministero degli Interni. Tra le molte pubblicazioni segnaliamo: Islam plurale. Voci diverse dal mondo musulmano, Guida, 2016; Musulmani nella città secolare. L’Islam e la laicità, Cittadella 2010; L’Islam nel cuore dell’Asia. Dal Caucaso alla Thailandia, Edizioni Lavoro, 2007.

Per informazioni

Segreteria ISSR “A. Marvelli”, Via Covignano 265, Rimini; tel. 0541.751367 sito: www.isrmarvelli.it – e-mail: segreteria@issrmarvelli.it

Scarica il depliant informativo